laboratori

Tengo laboratori per muovere i primi passi verso una gioiosa autoproduzione casalinga (in giro per tutta Italia). A richiesta!


Sei diverse saponette autoprodotte

SAPONI

Son solo tre gli ingredienti per fare il sapone: un grasso, soda caustica e acqua.

Col metodo a freddo si impara presto a farsi da sé il sapone tipo Marsiglia, la ricetta più semplice.

A partire dalla ricetta base si possono poi fare i saponi da corpo, con ingredienti sostitutivi (latte o decotti al posto dell’acqua oppure varie miscele di grassi) o aggiuntivi (coloranti naturali, oli essenziali, erbe secche…). E si può anche realizzare l’efficace detersivo per piatti a mano.



Un detersivo classico dell'autoproduzione: il simil-cif

DETERSIVI

Il corso si divide in due parti, teoria e pratica.

TEORIA: come orientarsi nel vasto mondo dei detersivi,  quali componenti evitare. Suggerimenti su una gestione più ecologica della propria casa. Quali strumenti, quali le materie prime.

PRATICA: ci si divide in piccoli gruppi e si realizzano, senza l’uso di gas o energia elettrica (tranne che per una passata di minipimer) il simil-CIF, lo spruzzino per superfici a base di alcol, la “Papera WC”, la candeggina delicata, il detersivo in polvere per lavastoviglie, l’ammorbidente/brillantante.



Cinque diverse creme

COSMETICI

Il corso si divide in due parti, teoria e pratica.

TEORIA: come leggere le etichette dei cosmetici grazie al famigerato codice INCI (International Nomenclature of Cosmetic Ingredients). Quali ingredienti sarebbe meglio evitare. A che produttori affidarsi.

PRATICA: ci si divide in piccoli gruppi e si realizzano alcuni cosmetici base, come il burro corpo, la cold-cream, il burro labbra riparatore, la crema mani con l’autoemulsionante, il dentifricio in crema, il deodorante in pasta, il deodorante spray, lo scrub da corpo e l’amido doccia.



Per ulteriori info: